Il Cloud per le PMI: un Aiuto per Ridurre i Costi

Cloud per PMIDa anni ormai il Cloud la fa da padrone nelle grandi aziende, nelle piccole e medie imprese invece sta cominciando solo adesso finalmente a prendere piede.

Ma quali sono i vantaggi del passaggio al Cloud per le PMI?

In realtà sono molte le opportunità che si offrono alle piccole aziende grazie al passaggio al Cloud.

Cloud, PMI

Cloud per PMIDa anni ormai il Cloud la fa da padrone nelle grandi aziende, nelle piccole e medie imprese invece sta cominciando solo adesso finalmente a prendere piede.

Ma quali sono i vantaggi del passaggio al Cloud per le PMI?

In realtà sono molte le opportunità che si offrono alle piccole aziende grazie al passaggio al Cloud.

Riduzione dei costi

Uno degli aspetti principali per il passaggio è sicuramente il risparmio.

Per avere un sistema informatico aziendale efficiente e al passo con il progresso tecnologico l'investimento economico in software e hardware su base annua diventa notevole, a questo bisogna aggiungere il tempo necessario da dedicare all'upgrade da parte dei dipendenti, tutto tempo tolto al core business aziendale.

A causa di questi costi e della mancanza di tempo spesso in azienda questi upgrade non si fanno o si rimandano fin quando è possibile, in questo modo si finisce a lavorare con mezzi e tecnologie sempre più obsolete che fanno perdere tempo ai dipendenti.

Il passaggio al cloud consente di avere un sistema costantemente aggiornato sia a livello hardware che a livello software senza alcun impegno da parte dell'azienda che può dedicare tutte le risorse al proprio core business, inoltre è possibile accedere a più o meno servizi a seconda delle necessità in qualsiasi momento, con una scalabilità inimmaginabile per una struttura informatica classica.

Aggiungiamo a questo i benefici puramente fiscali del passaggio al Cloud, infatti i servizi Cloud sono deducibili interamente nel corso dell'anno stesso al contrario di acquisti hardware e software che sono deducibili a seconda delle relative aliquote di ammortamento, oltre ad avere dei costi periodici più bassi che non costringono l'accesso a finanziamenti bancari.

Riassumendo:

Maggiore sicurezza e disponibilità ovunque

Il BYOD (Bring Your Own Device) è diventato una realtà anche in Italia, la gran parte dei dipendenti porta ed utilizza i propri device (smartphone, tablet, notebook, ...) in azienda e li utilizza volentieri acnhe fuori dall'azienda per seguire il lavoro.

Anche per questo la sicurezza e la disponibilità dei servizi sulla gran parte dei dispositivi diventa molto importante ed il Cloud aiuta.

I servizi Cloud sono solitamente già predisposti per l'utilizzo da parte della maggioranza dei device quali smartphone e tablet, a questo aggiungiamo che gli investimenti fatti da parte di un provider di servizi Cloud sulla sicurezza e sull'uptime dei datacenter (solitamente le SLA sono molto vicine al 100%) è sicuramente maggiore a quella realizzabile nella maggior parte delle grandi aziende, figuriamoci nelle PMI.

Al giorno d'oggi i servizi disponibili sul Cloud sono innumerevoli, si va da mail, calendario, contatti (GMail o Microsoft Office 365 ad esempio) a servizi quali CRM (Customer Relationship Management), collaborazione aziendale, fino al più classico e-commerce.

Tutti questi servizi con il passaggio al Cloud diventano accessibili ovunque nel mondo e dai più diversi dispositivi.

 

Ovviamente non è tutto rose e fiori, soprattuto per le PMI il passaggio al Cloud va valutato bene, perchè sebbene sia vero che i costi si abbattono è anche vero che i servizi Cloud sono poco personalizzabili e spesso difficilmente collegabili a software creato ad hoc per l'azienda, quindi bisogna considerare molto bene cosa passare al Cloud e cosa no, magari anche solo aspettare qualche mese per studiare la maniera migliore per arrivare a un passaggio completo e definitivo.

Per questo diventa importante affidarsi ad un consulente che conosca molto bene tutti i servizi e che vi possa traghettare nel passaggio al meglio.

Noi di STAMX.NET abbiamo traghettato diverse PMI nel loro passaggio al Cloud, alcune solo per la posta e gli strumenti collaborativi, altre per il CRM o il gestionale, altre ancora per la Business Intelligence.

Le aziende che hanno passato i loro servizi sul Cloud sono pienamente soddisfatte del risultato e stanno confermando la scelta nel corso degli anni sia per motivi economici che di flessibilità.